Creative Computing Scuola

 

Creative Computing significa imparare ad apprendere come:

pensare in modo creativo
ragionare in maniera sistemica (computational thinking)
lavorare in collaborazione.

Queste sono le competenze essenziali per vivere nella nostra era.

La scuola può e dev'essere il luogo dove si preparano gli innovatori di domani; e può farlo inserendo il Creative Computing con Laboratori di Scratch nelle proprie attività didattiche, facendo così il miglior uso possibile delle aule informatiche.

I nostri giovani non hanno bisogno di imparare ad usare un pacchetto di office automation, tipo Word od Excel; hanno invece bisogno di sviluppare, comprendere ed applicare i principi della programmazione informatica e della computer science.

Anzi, per dirla ancor meglio:

non imparare a programmare ma programmare per imparare

maggiori dettagli sul programma Creative Computing Scuola - Scarica il PDF


 

creative - per lungo tempo la computer science ossia l'informatica e la programmazione dei computer è stata ritenuta un'attività non creativa, non artistica, percepita come “roba da nerd” e distante dagli interessi dei più giovani. Niente di più sbagliato. Il Creative Computing intende proprio abbattere questo stereotipo ma soprattutto agevolare lo sviluppo della creatività proprio attraverso la programmazione dei computer. Perché? 
La conoscenza delle cose e l'intelligenza nel saperle leggere non bastano; serve l'enzima della Creatività per risolvere problemi, per inventare soluzioni innovative a problemi inaspettati. Ne sono convinti ormai tutti, compresi migliaia tra i principali manager di grandi aziende mondiali che ritengono la creatività competenza fondamentale.

computing - oggi la maggior parte dei giovani sono dei consumatori digitali ma questo non ne fa degli esperti; tutt'altro. Obiettivo del Creative Computing è farli diventare creatori digitali fornendogli la possibilità di sviluppare concettipratiche e prospettive per diventare consapevoli delle tecnologie e capaci di utilizzarle per creare.


Questo non si ottiene imparando ad utilizzare un pacchetto di office automation od un qualsiasi altro programma ma sviluppando i concetti alla base della programmazione e della computer science: la sequenza, le iterazioni, il parallelismo, le condizioni, gli eventi, e poi l'uso dei dati e degli operatori.

 
Creare giochi, animazioni, prodotti interattivi applicando questi concetti non solo sviluppa le competenze digitali ma anche il pensiero che quegli stessi concetti sono applicabili nei vari contesti della nostra vita (computational thinking)

 

Illusion Blob - Scratch project


 

WeScratch 

creare - programmare - imparare

 


Scratch è un linguaggio di programmazione visuale semplice ed intuitivo, basato su elementi grafici

(assimilabili ai mattoncini Lego) con i quali creare storie animate, video giochi, questionari interattivi, arte multimediale, simulazioni scientifichemusica e fumetti. 

Chiunque può creare i propri prodotti multimediali interattivi semplicemente impilando i mattoncini Scratch così come si fa con i Lego. Le proprie creazioni potranno essere poi condivise con la grande comunità online di Scratch che offre una piattaforma sociale dove condividere i propri progetti, ricevere e dare commenti, creare delle gallerie, scaricare altri progetti per modificarli (remix), creandone così dei nuovi prodotti partendo da quelli di altri.


Il nome Scratch deriva da scratching la tecnica usata dai disk jokey hip-hop che trascinano avanti avanti e indietro i dischi in vinile per fondere insieme brani musicali. Scratch ti permette di fare qualcosa di simile; miscelare in modo creativo diversi tipi di media: foto, suoni, grafica, musica, per realizzare creazioni multimediali.

Progettato e sviluppato dal Lifelong Kindergarten group del Massachusetts Institute of Technology (MIT) Media Lab Scratch è utilizzato da milioni di ragazze/i e persone di tutte le età nel mondo.

 

maggiori dettagli sul programma Creative Computing Scuola - Scarica il PDF

Leggi anche la sezione Creative Computing

 


Esempi di Attività di Apprendimento

alcuni progetti/moduli didattici e formativi che ho inserito nella comunità degli Educatori Scratch

MaMa Dynamo Simulator un modo sperimentale e ludico per spiegare i fondamenti dei circuiti elettrici

Arte con 12 Blocchi un contest per creare disegni artistici utilizzando solo 12 blocchi di codice Scratch

DebugMe - un set di progetti Scratch appositamente non funzionanti, da investigare e far funzionare


 

Adriano Parracciani - Scratch Educator

la mia pagina nella comunità Scratch http://scratch.mit.edu/users/CyberParra/

 

Share